MPN sfonda i muri della top ten: a retrocedere è PokerStars.fr

MPN sfonda i muri della top ten: a retrocedere è PokerStars.fr

SHARE

1) PokerStars.com, 2) iPoker, 3) Full Tilt Poker, 4) 888Poker, 5) PartyPoker, 6) PokerStars.it, 7) PokerStars.es, 8) Bodog, 9) Winamax, 10) MPN: così recita la classifica della top ten del traffico internazionale di Poker online. Sbattendo letteralmente fuori dal giro PokerStars.fr.

I dirimpettai della picca nera vengono tagliati fuori dal meglio del traffico internazionale, senza che il resto faccia una piega. Il traffico del settore segna infatti un + 1,3%, andando di nuovo in pari dopo il calo di due settimane fa. Il mercato segna un + 7% rispetto allo scorso anno, e le migliori poker room hanno un attivo rispetto a quelle in declino di 6-4. Mentre iPoker e Full Tilt Poker inaspriscono la loro lotta, PokerStars.com continua a primeggiare. Buoni risultati per MPN: il network riesce a recuperare, e anzi sorpassa ufficialmente, PokerStars.fr. Sarà anche “solo” una decima posizione, è vero, ma che soddisfazione dà guadagnarla sbattendo fuori dalla classifica PokerStars.fr? Pare che il merito sia tutti di Blaze Cash Drop, una promo che ogni cinque minuti regala dieci euro a un giocatore “a caso” nel poker fast-fold; promozione che ha fatto aumentare il pubblico del cash game di MPN del 5%. E ancora non è passata una settimana dallo start! Ultimate Poker, dal canto su, brinda alla milestone da dieci milioni di.. mani! Peccato solo che poi il traffico sia tornato alla normalità, ma è comunque un brivido! Buona la posizione della PokerStars nazionale, che si piazza sesta. Restano purtroppo fuori dalla top ten nomi come Active Games Network (16°), Peolple’s (17°) e iPoker.it (18°).