Casinò online: spesa costante a novembre.. e per dicembre cosa ci aspettiamo?

Casinò online: spesa costante a novembre.. e per dicembre cosa ci aspettiamo?

SHARE

casino-online-raccoltaL’undicesimo mese del 2013, novembre, aveva portato davvero delle buone notizie per il mondo dei casinò online italiani. La spesa, infatti, ammontava a quasi 21 milioni di euro, cifra che superava senza esagerare di 100 mila euro la spesa del mese precedente, ottobre.

È così che in Italia novembre aveva confermato un buon andamento per il settore online dei casinò. Un aumento stabile di spesa risultava un dato assolutamente positivo, specie se confrontato a quelli del poker online, decisamente in declino.

Insomma, in un momento di crisi del poker online, forte soprattutto per quanto riguarda il cash game, un aumento della spesa è stato oro che cola. E il passaggio dai 20,8 milioni di euro ad ottobre ai 20,9 milioni di euro di novembre risponde esattamente a questa metafora!

Un trend positivo quindi, che per altro, si riconferma per il terzo mese di fila: settembre aveva infatti contato 19,3 milioni di euro di spesa. E anche qui si parlava di valori nettamente superiori a quelli dell’estate. Dato scontato e poco utilizzabile nell’analisi del trend, visto che il calo nei mesi estivi è ormai diventato un dato fisiologico.

Gli operatori maggiormente presenti sul mercato sono quelli di sempre. Al top troviamo il circuito  Microgame (iBluff-People’s Casinò), che coi suoi 64 milioni di euro di raccolta si guadagna i primi posti nelle classifiche dei casinò online italiani. Va poi molto bene anche Eurobet, che con 30,7 milioni di euro si aggiudica il secondo posto sul podio della raccolta.